Aspirazione polvere e truciolo di legno

La lavorazione del legno genera inevitabilmente polvere e trucioli che possono rappresentare un rischio per la salute dei lavoratori e l’efficienza dei processi produttivi.
La polvere di legno può causare vari problemi di salute, tra cui irritazioni agli occhi, alla pelle e alle vie respiratorie. L’esposizione prolungata può portare a malattie croniche come l’asma, la dermatite e, in alcuni casi, persino il cancro. Inoltre, la polvere di legno può rappresentare un rischio di incendio ed esplosione se non viene adeguatamente gestita.

In Italia, la normativa in materia di sicurezza sul lavoro prevede misure specifiche per la prevenzione dei rischi legati alla polvere di legno. Le aziende che operano nel settore della lavorazione del legno devono garantire l’adozione di sistemi di aspirazione e filtrazione efficienti e conformi alle normative vigenti, come il Decreto Legislativo 81/2008 e le Linee Guida INAIL.

 
Img Respiro

Utilizzo dei Dispositivi di Protezione Individuale

L’utilizzo di DPI (dispositivi di protezione individuale) per la rimozione di polveri tossiche è estremamente importante per la sicurezza dei lavoratori che operano in ambienti ad alto rischio di esposizione a queste sostanze nocive. I DPI più comuni utilizzati per questo scopo sono le maschere respiratorie, che possono filtrare le particelle presenti nell’aria prima che vengano inalate dal lavoratore.

Aspiratori Industriali Per Sicurezza

Aspiratori industriali Atex per aspirare in sicurezza

L’utilizzo di aspiratori industriali dotati di filtri HEPA (High Efficiency Particulate Air) e certificazione Atex è fondamentale per garantire la salute e la sicurezza dei lavoratori, nonché per ridurre l’impatto ambientale delle polveri nocive rilasciate nell’aria durante i processi di lavorazione del legno.

Aspiratori industriali certificati zona 22 per polvere di legno

Gli aspiratori certificati zona 22 sono progettati per gestire la polvere di legno in modo sicuro ed efficiente, riducendo il rischio di incendi ed esplosioni. Questi dispositivi sono dotati di filtri ad alta efficienza, completamente antistatici e con sistemi di raccolta adeguati, garantendo la conformità alle normative italiane e agli standard internazionali in termini di sicurezza. Le maggiori caratteristiche da ricercare nell’aspiratore sono:

  • una importante portata d’aria in aspirazione per rimuovere efficacemente alla fonte tutte le polveri di legno prima che queste si disperdano nell’ambiente
  • certificazione Atex, che garantisce l’utilizzo di apparecchiature progettate per evitare inneschi eplosivi e proteggere persone ed ambienti di lavoro
  • filtrazione HEPA della macchina, in modo da rimuovere e non reimmettere anche le particelle più sottili
Depolveratori Industriali

Depolveratori industriali per aspirazione di polveri di legno volatili

Aspiratori Industriali Atex

Aspiratrucioli certificati Atex per polveri di legno combustibili ed esplosive

Aspiratori per falegnameria e polveri di legno: quali applicazioni?

Aspirazione Polvere Legno Truciolo

Aspirazione per troncatrice

Le troncatrici sono macchine utilizzate per tagliare il legno e generano una notevole quantità di polvere e trucioli. L’installazione di un sistema di aspirazione adeguato sulla troncatrice è essenziale per ridurre l’esposizione dei lavoratori alla polvere di legno e mantenere l’efficienza della macchina.

Aspirazione su tornio

L’installazione di un sistema di aspirazione specifico per i torni è fondamentale per minimizzare l’esposizione dei lavoratori alla polvere di legno e per mantenere l’efficienza della macchina. Il sistema di aspirazione dovrebbe essere posizionato in modo tale da catturare la polvere e i trucioli direttamente alla fonte, riducendo al minimo la dispersione nell’aria.

Tornio Truciolo Legno
Cvs Atex

Impianti centralizzati per aspirazione legno

Gli impianti centralizzati di aspirazione rappresentano una soluzione efficace e conveniente per la gestione della polvere di legno in ambienti industriali e artigianali. Questi sistemi consistono in un’unità centrale di aspirazione collegata a diverse macchine per la lavorazione del legno, come troncatrici, torni, pialle e levigatrici, attraverso una rete di tubazioni e condotti.

Richiedi informazioni

    Anti spam Code

    captcha

    * campi obbligatori